La serratura a doppia mappa è sicura ?

Siamo sicuri della serratura a Doppia Mappa?

 

Lo chiedo sempre ai miei clienti, almeno a quelli che mi ordinano delle porte blindate con serratura doppia mappa.

 

 

 

Loro mi guardano un po' sbigottiti e mi chiedono "Perché, non è sicura?"

 

 

 

Dopo che ho terminato con la mia spiegazione sulle prestazioni della Doppia Mappa, optano per le serrature a cilindro europeo.

 

 

 

Sono un bravo venditore?

 

No, sono solo un bravo Tecnico con delle ottime argomentazioni.

 

 

Partiamo dal presupposto che tutte le serrature andrebbero cambiate/ aggiornate ogni 5 anni almeno, questo perché i meccanismi interni delle serrature, con l'uso, si usurano rendendo più semplici le operazioni di scasso e soprattutto perché i ladri si aggiornano ed inventano nuovi metodi per superare le difese che noi poniamo a difesa della nostra casa.

 

 

 

Fondamentale è non lasciare mai la chiave della serratura Doppia Mappa inserita dall'interno, infatti è sufficiente un tubicino alla cui estremità ci sia un potente adesivo che permette al tubicino medesimo si incollarsi alla chiave e... la frittata è fatta.

 

 

 

Come soluzione tampone ho trovato questa mostrina apribile prodotta da Disec che non permette la rotazione fraudolenta della chiave.

 

 

 

 

 

I limiti della serratura Doppia Mappa non si riducono di certo a questa problematica. Il vero punto debole della serratura è che si riesce ad aprire con dei semplici attrezzi e senza fare rumore, naturalmente sono necessarie esperienza ed abilità che tuttavia, sono doti che non mancano a scassinatori di "media bravura".

 

Uno di questi strumenti è il Gancio di Hobbs o Gancio tastatore di precisione

che potete ammirare in tutta la sua semplicità in foto.

 

 

Non solo è acquistabile on-line ma soprattutto è di facile costruzione, in quanto è composto da due tubicini innestati, dotati ad una estremità di leva e all'altra di pomellino.

 

Non starò qui a spiegare come funzionano nel dettaglio per non annoiarvi troppo, se proprio volete approfondire su youtube esiste una ricca ed esauriente videoteca al riguardo. Sostanzialmente uno dei ganci mette in tensione la serratura e l'altro tasta, una ad una, tutte le lamelle interne della serratura.

 

Più la serratura è stata utilizzata e minore sarà la resistenza che la serratura stessa opporrà al gancio tastatore.

 

Se in casa oltre alla porta blindata avete anche una cassaforte con serratura Doppia Mappa siete proprio in una botte di ferro!!! (si è colta l'ironia?).

 

Le moderne serrature Doppia Mappa (che producono ancora perché sono quelle più economiche) sono costruite in maniera tale da rendere molto difficile l'apertura tramite il gancio di Hobb.

 

Tuttavia esistono altri metodi non distruttivi per aprire le serrature a doppia mappa anche quelle più moderne. On-line si vendono diversi tipi di attrezzature in grado di ricostruire la mappatura creando un calco preso all'interno della serratura stessa. Un esempio di questo tipo di attrezzatura lo vedete nell'immagine qui sotto ed è in vendita al prezzo di 535 euro.

 

 

Per ovviare in parte a queste problematiche è possibile montare a protezione dell'ingresso chiave una "Chiusura Magnetica" di produzione della Disec.

 

 

La chiusura magnetica è composta da uno scudo scorrevole che viene sganciato solo quando vi si appoggia il "portachiavi" che possiede al suo interno dei magneti codificati. Il suo limite consiste nel fissaggio, infatti senza smontare pannello interno e serratura l'installazione avviene con 4 viti che vanno a filettare solo sulla lamiera esterna della porta, in questo caso con una buona leva è possibile far saltare questo tipo di protezione.

 

Il mio consiglio è uno solo:

Sostituite la serratura doppia mappa con una cilindro europeo

e che sia di buona qualità...

anche qui c'è tanto da dire ma per vostra fortuna lo farò in un altro post.

 

 

 

 

Questo articolo è stato ripubblicato dal mio blog: Casablindata.blogspot.it